Inserzioni su Facebook

Ti sarà certo capitato di imbatterti in guide online più o meno strutturate che forniscono consigli su come creare inserzioni su Facebook e realizzare campagne di online advertising di successo, sfruttando l’enorme potenziale di reach del colosso dei social network. Premesso che tecnicamente gli step da seguire non sono ostacoli insormontabili e che la parte complessa è quella relativa alle scelte strategiche a monte della campagna, ciò su cui meno si focalizza l’attenzione è proprio il piano dei contenuti, ovvero le caratteristiche che questi devono avere affinché si realizzi una comunicazione efficace.

Gli annunci pubblicitari su Facebook altro non sono che testi (sebbene corredati da immagini e link al prodotto/servizio offerto) con cui parliamo direttamente al nostro target e come tali vanno ideati e strutturati. Adotta un approccio che consideri sia l’aspetto tecnico e funzionale che quello semantico. Sfruttando infatti le infinite potenzialità della nostra lingua è possibile realizzare campagne pubblicitarie, non solo ottimizzate da un punto di vista strategico, ma anche efficaci dal punto di vista comunicativo.

Per raggiungere il risultato sperato non esiste una “formula magica”, tuttavia si può lavorare sulla creazione di testi efficaci per annunci pubblicitari su Facebook tenendo a mente alcuni semplici “accorgimenti” per raggiungere il nostro obiettivo: efficacia del messaggio e massima apertura nei confronti delle sue possibilità interpretative (il processo di semiosi illimitata di Pierce vi dice nulla?)

10 consigli da tenere a mente

Ecco 10 semplici suggerimenti per realizzare una comunicazione efficace nelle tue campagne di Facebook Ads:

1) Ognuno ha le sue “mappe mentali” per cui più lasci apertura alle interpretazioni possibili, più persone riuscirai a coinvolgere. Evita l’uso di parole limitanti e di negazioni nelle tue inserzioni. La necessità è quella di incuriosire e coinvolgere, cercando di intercettare nel nostro target emozioni, bisogni, desideri o problemi a cui il nostro prodotto o servizio offre una possibile soluzione.

2) Se usi una domanda come incipit del testo pubblicitario, una strategia abbastanza efficace per stimolare l’interazione degli utenti con il post, questa non deve risultare scontata o banale (rifuggi domande ovvie del tipo “ti piacerebbe incrementare il tuo fatturato, sentirti meglio, essere vincente?…. o simili).

3) Usa domande aperte piuttosto che chiuse, a cui il lettore non deve mai poter rispondere semplicemente con un “sì” o “no”, soprattutto nel caso in cui tu abbia necessità di ottenere un maggior livello di engagement.

4) Le domande che poni al tuo target possono essere quantitative o qualitative: ad es. “quanto è efficace e produttiva la tua presenza sul web?” o “quali strumenti / strategie possono aiutarti a migliorare la tua presenza online?”

5) Sia le domande che le frasi che usi devono essere il più possibile semplici e dirette. Cerca di parlare rivolgendoti alla seconda persona singolare ed evita l’uso dicotomico del Noi (azienda) vs Voi (clienti) poiché si “appesantisce” il tono della comunicazione ed il rischio è quello di risultare noiosi, o peggio autoreferenziali.

6) Evita periodi troppo lunghi e ricorda l’importanza della punteggiatura per dare il giusto ritmo alla tua inserzione.

7) Sii sintetico, ma al tempo stesso non dimenticare l’importanza di strutturare il tuo messaggio che, per arrivare a colpire il suo target, dovrebbe sempre avere un incipit, un “gancio” ed una frase di chiusura con la C.T.A. (call to action)

 8) Se desideri farti notare ogni tanto esci dagli schemi ed osa con uno stile anticonvenzionale. Armati di originalità ed ironia e gioca su elementi “accessori” o argomenti limitrofi, non strettamente correlati al prodotto o servizio offerto, ma che possano comunque avere un senso per il tuo target e stimolarne la curiosità. (Questo tipo di strategia richiede ovviamente un po’ di esperienza ed esercizio per arrivare a risultare efficace).

9) Punta dritto al tuo target tenendo a mente i suoi gusti, bisogni, interessi, desideri ma anche i problemi e le relative domande che esso si pone nel cercare sul web o sui canali social il tuo prodotto o servizio.

10) Ultimo, ma non meno importante: mai fare false promesse! Ricorda di applicare principi come coerenza e congruenza rispetto a quelle che sono la mission e la vision aziendali anche alle campagne di advertising.

Se vuoi saperne di più sul mondo dell’advertising online e capire come utilizzare le inserzioni su Facebook in modo professionale, per far crescere la Tua azienda e raggiungere i tuoi obiettivi di business, vieni a scoprire il nostro corso di Facebook Advertising!